menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Dopo una rapina alle poste (immagine d'archivio)

Dopo una rapina alle poste (immagine d'archivio)

Armati e a volto coperto nell'ufficio postale: "È una rapina"

I malviventi hanno sottratto 2mila euro dalle casse della sede di via Monsignor Romano a Torre del Greco. Sotto choc dipendenti e clienti. Indagini in corso

Paura, ieri, nell'ufficio postale di via Monsignor Felice Romano a Torre del Greco. Intorno alle 9, due persone sono entrate a volto coperto e armate di pistola. Hanno subito minacciato impiegati e utenti. "State fermi e non vi succederà nulla", raccontano i testimoni.

Recuperato il bottino – stimato in circa 2mila euro – i rapinatori sono usciti e partiti su uno scooter, pare in direzione Ercolano. I carabinieri, arrivati poco dopo alle poste, hanno trovato dipendenti e utenti ancora sotto choc, soprattutto le persone più anziane.

I militari hanno avviato le indagini per capire chi fossero i rapinatori. Verranno analizzate le immagini della videosorveglianza. Si tratta del terzo colpo in poco tempo, la seconda nell'arco degli ultimi sei mesi.

Oltre lo spavento, i disagi. Sia nella giornata di ieri che oggi, in cui comunque l'ufficio di via Monsignor Romano è rimasto chiuso, i clienti si sono riversati nella sede di via Vittorio Veneto con conseguenti code interminabili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento