menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assaltarono un portavalori ferendo due guardie giurate: cinque arresti

I cinque indagati sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di tentato omicidio, rapina aggravata in concorso, lesioni personali gravissime, porto e detenzione illegale di armi, ricettazione

Sono stati arrestati dai carabinieri i 5 complici che rapinarono un portavalori il 12 maggio scorso a Castellammare. Fu un colpo da 320mila euro corredato da un conflitto a fuoco e con il ferimento di due guardie giurate, che tentarono di evitare la rapina.

I cinque indagati sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di tentato omicidio, rapina aggravata in concorso, lesioni personali gravissime, porto e detenzione illegale di armi, ricettazione. Le indagini hanno fatto emergere i dettagli di tutte le fasi dell'azione: la pianificazione, la preparazione dei mezzi da usare, gli espedienti per ostacolare le manovre del portavalori, la “talpa”, la copertura della fuga. Il progetto fruttò 320mila euro. I carabinieri hanno identificato i malfattori grazie alle telecamere cittadine che hanno ripreso volti e targhe.

Stavano progettando altri “colpi”, ma sono stati fermati e dopo le formalità di rito sono stati tradotti in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento