Cronaca

Rapinatore di pizze per sfamare i figli: nuovo caso in città

Il cliente di una nota pizzeria di Forcella aggredito da un estraneo con un'arma per cinque margherite da asporto. Poche settimane fa, identico copione nella centralissima via Manzoni a Casoria

Pizza

Centro storico di Napoli, poche sere fa. Un residente nella zona entra in una nota pizzeria di Forcella per ordinare cinque margherite da asporto. Pagato il conto, esce e avverte la presenza di un estraneo che gli punta alla schiena la canna di un’arma. "Stai fermo e dammi le pizze. Pure i figli miei hanno fame e pure loro devono mangiare stasera".


Proprio come era accaduto poche settimane fa a Casoria, spiega Giuseppe Crimaldi del Mattino, si tratta dell'ennesima rapina 'a mano armata' di pizze. E seppur la vittima abbia deciso di non sporgere denuncia, la voce è circolata rapidamente in tutto il quartiere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatore di pizze per sfamare i figli: nuovo caso in città

NapoliToday è in caricamento