Rapina con un collo di bottiglia rotto: due giovani in manette

Il colpo è stato realizzato a Torre del Greco. Entrambi sono finiti ai domiciliari

Gli agenti del commissariato di Torre del Greco hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della procura oplontina nei confronti di un 23enne e di un 25enne, in quanto gravemente indiziati del reato di rapina aggravata in concorso.

I fatti 

In merito a una rapina avvenuta l’11 aprile scorso a piazza della Repubblica, dopo una accurata attività info-investigativa, i poliziotti hanno accertato l’identità dei due giovani che avevano materialmente rapinato la somma di 130 euro e il cellulare, minacciando la vittima con un collo di bottiglia rotto. I due sono stati arrestati e condotti e ristretti ai rispettivi domicili.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Fusaro: riapre il frutteto borbonico. Toccherà quindi alla pista ciclabile

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Bimba napoletana autistica interrompe il Papa, Francesco: "Dio parla attraverso di lei"

Torna su
NapoliToday è in caricamento