Rapina con un collo di bottiglia rotto: due giovani in manette

Il colpo è stato realizzato a Torre del Greco. Entrambi sono finiti ai domiciliari

Gli agenti del commissariato di Torre del Greco hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della procura oplontina nei confronti di un 23enne e di un 25enne, in quanto gravemente indiziati del reato di rapina aggravata in concorso.

I fatti 

In merito a una rapina avvenuta l’11 aprile scorso a piazza della Repubblica, dopo una accurata attività info-investigativa, i poliziotti hanno accertato l’identità dei due giovani che avevano materialmente rapinato la somma di 130 euro e il cellulare, minacciando la vittima con un collo di bottiglia rotto. I due sono stati arrestati e condotti e ristretti ai rispettivi domicili.

Potrebbe interessarti

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Il fiore delle streghe: come riconoscere la pianta assassina e perché è pericolosissima

  • Oleandro: perché bisogna stare molto attenti a questa pianta

I più letti della settimana

  • Presunto furto in autogrill per la moglie di Gianni Nazzaro: arrestata

  • Lutto nel mondo di Un Posto al Sole, addio alla "madre" di Giulia Poggi

  • Colpo di scena: il Chelsea prova a convincere Sarri a restare a Londra

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 17 al 21 giugno

  • Scuse di D'Alessio e D'Angelo: la parodia di Palma e Cicchella è virale

Torna su
NapoliToday è in caricamento