menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapinata gioelleria nell'Ipercoop: "Siamo il bersaglio dei malviventi"

I malviventi sono scesi dal tetto con delle funi, distruggendo le vetrine della gioielleria servendosi di asce e mazzuole

Alle 2.50 del mattino, alcuni malviventi, con il volto travisato, si sarebbero introdotti nel centro commerciale Ipercoop le porte di Napoli, calandosi dal tetto con delle funi, distruggendo le vetrine della gioielleria servendosi di asce e mazzuole, riuscendo a portare via un grosso quantitativo di oro, preziosi e orologi, per poi fuggire dal retro del centro commerciale e far perdere le proprie tracce nei terreni circostanti.

Sul posto sono arrivati gli agenti del commissariato di Afragola della Polizia di Stato, che hanno avviato le indagini per rintracciare i malviventi. Ancora una volta a farne le spese la nota azienda campana Gioiellerie Franchetti. "Ormai siamo nell'occhio del ciclone! Da inizio anno siamo il bersaglio dei malviventi della provincia di Napoli e Caserta, la situazione è ben nota alle forze dell'ordine; che purtroppo non riescono a contrastare quest'ondata criminale. Fare impresa nei nostri territori è diventato ancora più difficile, abbiamo avviato la nostra attività nel 1914, siamo alla quarta generazione, e continueremo con orgoglio, tenacia e passione immutata, confidiamo nella giustizia e auspichiamo una maggiore vicinanza delle istituzioni", così l'amministratore della società Franchetti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento