Cronaca

Colpo in gioielleria, la polizia lo arresta grazie alla videosorveglianza

Arrestato un 21enne di Caivano, che lunedì aveva rapinato una gioielleria nel centro di Afragola. La polizia è sulle tracce dei suoi complici

Polizia

Un 21enne di Caivano ieri è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Afragola perché responsabile, con dei complici tuttora ricercati, di una rapina in gioielleria. Il colpo era avvenuto lunedì mattina, al centro di Afragola. I ladri avevano portato via 2mila euro in contanti e gioielli, ferendo con il calcio di una pistola una persona presente nel negozio.

La polizia, attraverso il sistema di videosorveglianza, è riuscita però ad identificare il 21enne, rintracciandolo successivamente nella sua abitazione nel rione Iacp di Via Atellana a Caivano. Il ragazzo era già conosciuto alle forze dell'ordine, in quanto già l'anno scorso si era reso responsabile di una rapina – sempre ai danni di una gioielleria – a Montesarchio (Bn). È stato condotto al Carcere di Poggioreale, mentre proseguono le indagini per la cattura dei suoi complici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo in gioielleria, la polizia lo arresta grazie alla videosorveglianza

NapoliToday è in caricamento