Rapina in una farmacia al Corso Vittorio Emanuele: ferito il farmacista

Il rapinatore ha fatto irruzione all'interno del locale, colpendo con il calcio della pistola il farmacista, pur non avendo quest'ultimo opposto resistenza

Ancora una rapina ai danni di una farmacia napoletana, la terza in pochi giorni, è stata messa a segno nel tardo pomeriggio di domenica in Corso Vittorio Emanuele.

Un uomo armato ha fatto irruzione all'interno del locale, colpendo col calcio della pistola e ferendo il farmacista, in quel momento dietro al bancone, pur non avendo opposto resistenza.

A denunciare l'episodio è Federfarma Napoli: "Dopo le rapine subite dalla farmacia Minucci di via Piave e Leone a Santa Maria a Cubito, purtroppo stasera registriamo, oltre la rapina, l’aggressione al collega Lamberti colpito col calcio della pistola, pur non avendo opposto alcuna resistenza. Pur ringraziando Prefetto e Forze dell’Ordine per l’impegno profuso - commenta Michele Di Iorio, presidente di Federfarma Napoli - siamo allarmati dalla recrudescenza della microcriminalità che incide sulla serenità dei colleghi, soprattutto nel garantire il servizio domenicale e notturno".

federfarma-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarò possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

Torna su
NapoliToday è in caricamento