menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trovato secondo rapinatore di un distributore a Torre Annunziata

In manette Massimo Esposito, 38enne già sorvegliato speciale. Aveva rapinato un distributore a fine novembre

Dopo sei mesi di indagini i carabinieri di Torre Annunziata hanno scoperto l'identità dei due rapinatori che a fine novembre dello scorso anno assaltarono un distributore di benzina in città. Si tratta di Pietro Troiano e Massimo Esposito entrambi arrestati con l'accusa di rapina aggravata dall'utilizzo di un'arma. Lo scorso 23 novembre i due a volto coperto provarono a rapinare il titolare del distributore entrando all'interno del suo gabbiotto. Uno dei due era armato di pistola ma non riuscirono a rubare soldi al proprietario della pompa di benzina “prendendosela” poi con un malcapitato cliente che venne rapinato di cento euro. I due scapparono a bordo di uno scooter Piaggio Liberty e fecero perdere le loro tracce.

Tutto era però inciso sui nastri delle telecamere di sorveglianza del distributore. Proprio dal motorino sono partite le indagini dei carabinieri che hanno permesso di scoprire entrambi i malviventi. Il primo a finire nella rete degli investigatori fu Troiano che venne rintracciato e con lui anche il motorino e l'arma utilizzata, una pistola a salve. Mancava all'appello però il suo complice che oggi è stato destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del tribunale di Torre Annunziata. Il 38enne Esposito era già sottoposto al regime della sorveglianza speciale. Attualmente è detenuto presso il carcere di Poggioreale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano: a cosa fare attenzione prima di procedere all'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento