menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapinano i distributori di benzina fingendo di avere una pistola

Due gli arresti nel napoletano

I Carabinieri della sezione Operativa di Giugliano e della Stazione di Qualiano hanno arrestato per concorso in rapina aggravata e continuata un 36enne di Giugliano e un 44enne di Villaricca, entrambi noti alle forze dell’ordine.

I due uomini si sono resi responsabili di due rapine, consumatesi nella mattinata di ieri, ai danni di altrettanti distributori di carburanti, ubicati rispettivamente nei comuni di Villaricca e Qualiano, compiute entrambe simulando il possesso di un'arma, che in realtà non avevano, e facendosi consegnare dagli addetti alle colonnine complessivi 800 euro circa ed un telefono cellulare I-Phone 6.

I militari, grazie ad una immediata ed articolata attività info-investigativa, sono riusciti ad individuare l'autovettura, una fiat 500 Abarth di colore nero, con targa contraffatta, utilizzata dai rapinatori nel corso dei due eventi delittuosi, che, poco dopo, veniva rintracciata parcheggiata antistante un bar di Villaricca ove i due soggetti venivano immediatamente bloccati mentre stavano giocando alle macchinette elettroniche. Parte della refurtiva è stata recuperata e riconsegnata agli aventi diritto, mentre i due rapinatori sono stati tradotti al carcere di Napoli Poggioreale in attesa di giudizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Salute

Al Policlinico Federico II visite ed esami gratuiti per le donne

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento