Rapina choc al Corso Garibaldi, commessa scappa gridando aiuto

Un uomo armato di coltello è entrato in una tabaccheria cercando di impossessarsi dell'incasso. Dopo la colluttazione con il titolare agenti della Polizia Municipale sono riusciti a fermarlo e arrestarlo

L’U.O. Tutela Emergenze Sociali e Minori della Polizia Municipale ha tratto in arresto in flagranza di reato un pluripregiudicato ventenne, F.D.,  per aver commesso una rapina a mano armata all’interno di una tabaccheria del Corso Garibaldi.

L’uomo intorno alle 8 di stamattina a bordo di uno scooter, nascosto da casco e scaldacollo, ha fatto irruzione nell’esercizio  impugnando un coltello con una lama di circa 20 cm tentando di impossessarsi dell’incasso. Il titolare, accortosi di quanto stava per avvenire, si è opposto ingaggiando con il rapinatore una furiosa colluttazione nella quale F.D. con chiara volontà omicida  lo ha colpito al fianco e al dorso con numerosi fendenti per guadagnarsi la fuga.

ac80989a-5700-48bc-9b33-dd564eec8b80-2

La commessa del negozio terrorizzata si è lanciata in strada per chiamare aiuto ed è stata raggiunta da un' autovettura dell’ L’U.O. Tutela Emergenze Sociali e Minori in transito che è immediatamente intervenuta raggiungendo il rapinatore uscito dal negozio che tentava la fuga a bordo del motociclo.

I poliziotti lo hanno placcato e immobilizzato difendendosi dalle aggressioni dell’uomo che ancora impugnava il coltello con il quale ha ferito alle mani  uno dei due agenti. Solo la prontezza e l’estremo coraggio dei poliziotti ha consentito dopo non poco di ridurre l’uomo all’immobilità e di trarlo in arresto. 

Dalle verifiche avviate nell’immediatezza è emerso che il ragazzo, dipendente da sostanze stupefacenti, è già gravato da numerosi precedenti per reati analoghi e contro la persona pertanto è stato associato alla Casa Circondariale di Napoli Poggioreale a disposizione della Magistratura.

Il tabaccaio vittima della feroce aggressione è stato medicato per le numerose ferite da taglio riportate su fianco, dorso e mano destra riportando diversi punti di sutura e una prognosi di 10 giorni salvo complicazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento