Picchia un uomo per rubargli lo zaino: violenza in Circumvesuviana

I poliziotti hanno trovato la vittima con il volto insanguinato e il rapinatore con il suo zaino in mano nella stazione di Piano di Sorrento

Gli agenti del commissariato di Sorrento hanno arrestato un 22enne sorrentino per il reato di rapina e lesioni aggravate. I poliziotti sono intervenuti, poco dopo le 22 di ieri sera, presso la stazione della Circumvesuviana  di Piano di Sorrento dove era stata segnalata un’aggressione. Gli agenti hanno notato un uomo col volto insanguinato ed un altro che lo minacciava mentre frugava in uno zaino.

L'aggressione 

I poliziotti hanno accertato che il 22enne aveva aggredito la vittima quando quest’ultimo si era rifiutato di consegnargli soldi e cellullare. L’aggressore aveva colpito il malcapitato più volte con pugni al volto e si era impossessato dello zaino che questi aveva in spalla. Il giovane è stato arrestato e condotto presso il carcere di Poggioreale. La vittima invece è stata medicata presso un ospedale locale con una prognosi di 15 giorni ed è rientrata in possesso dei suoi effetti personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

Torna su
NapoliToday è in caricamento