rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024

Rapina un centro scommesse con un coltello: agli arresti | VIDEO

Un giovane di 18 anni è gravemente indiziato per un colpo messo a segno in un esercizio di Pozzuoli

Ha solo 18 anni ma è il principale indiziato di una rapina all'interno di un centro scommesse. Y. C. B, queste le iniziali del giovane, è stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Napoli su proposta della Procura. Per lui, si profilano gli arresti domiciliari.

I fatti contestati risalgono al 3 gennaio scorso, quando un uomo a volto coperto e armato di coltello è entrato nel centro scommesse Goldbet di via Pisciarelli, a Pozzuoli. L'arma è stata puntata contro il dipendente dell'esercizio commerciale per farsi consegnare l'incasso della giornata, circa 20mila euro.

Le indagini, svolte dai carabinieri di Pozzuoli, si sono basate sull'attenta analisi dei video del sistema di sorveglianza del centro e delle telecamere disposte lungo la strada che hanno permesso di ricostruire il percorso del criminale per diversi minuti e di raccogliere informazioni in merito all'abbigliamento e al tipo di mezzo, un motorino, utilizzato per la fuga. Sull'indagato pendono gravi indizi di colpevolezza.

Si parla di

Video popolari

Rapina un centro scommesse con un coltello: agli arresti | VIDEO

NapoliToday è in caricamento