Cronaca Porto / Via Toledo

Ai domiciliari, rapina due minorenni: scoperto grazie alla foto di una turista

Il malvivente è entrato in azione a via Toledo. Aveva costretto i due ragazzini a seguirlo in un vicoletto

Era agli arresti domiciliari per rapina ma nonostante questo ne ha messo a segno un'altra ai danni di due ragazzini. È quello di cui è accusato un 33enne napoletano arrestato dagli agenti della squadra mobile insieme ai colleghi del commissariato Decumani. L'uomo è stato scoperto grazie alla denuncia dei due minorenni e a una foto scattata da una turista proprio mentre il malvivente li costringeva a consegnargli due cellulari e una banconota da 20 euro.

Aveva avvicinato i due giovanissimi, intorno alle 8 di mattina, a via Toledo con la scusa di dover chiedere un'informazione. Minacciandoli poi di aver un coltello li ha costretti a seguirlo in un vicoletto laterale facendosi consegnare tutti gli effetti personali. I Falchi, dopo aver ascoltato la descrizione delle vittime, si sono resi conto che si trattava dell'arrestato e hanno effettuato insieme ai colleghi una perquisizione nella sua abitazione scoprendo che nascondeva i cellulari. Così per il malvivente sono scattate le manette ed è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari, rapina due minorenni: scoperto grazie alla foto di una turista

NapoliToday è in caricamento