Rapina in casa a via Posillipo: arrestati tre rapinatori

Si tratta di tre parenti che avevano rapinato una coppia

I Falchi della Squadra Mobile, su segnalazione della centrale operativa, sono intervenuti in via Posillipo poiché una coppia aveva segnalato al 113 di aver subito una rapina nella loro abitazione da parte di tre persone che si erano allontanate a bordo di un’auto. Poco dopo i poliziotti, grazie alle descrizioni fornite dalle vittime e alle immagini del sistema di videosorveglianza cittadina, hanno rintracciato e bloccato in via Montagna Spaccata l'auto con due dei tre rapinatori trovandoli in possesso della somma sottratta alle vittime e di un grimaldello lungo 16 centimetri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, gli agenti hanno esteso il controllo all’abitazione del padre di uno dei tre dove hanno sorpreso il terzo rapinatore e rinvenuto nove orologi e un telefono cellulare. I tre parenti napoletani di 43, 21 e 26 anni con precedenti di polizia, sono stati sottoposti a fermo di polizia giudiziaria per rapina aggravata che stamattina è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

  • Stop agli spostamenti interprovinciali (non giustificati), torna l'autocertificazione: la nuova ordinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento