rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Caivano / Corso Umberto

Rapina a Caivano, ucciso Antonio Menna

La vittima era alla guida di un furgone che trasportava legna. Poco prima delle 6 sarebbe stato assalito dai rapinatori a Caivano ed avrebbe reagito ma è stato raggiunto da un colpo di pistola

Antonio Menna, 47 anni, è stato ucciso in un tentativo di rapina a Caivano. Secondo una prima ricostruzione l'uomo è stato assalito dai rapinatori al corso Umberto ed avrebbe reagito. Uno dei rapinatori gli ha esploso contro un colpo di pistola. L'uomo è morto poco all'ospedale di Frattaminore.

LE PRIME NOTIZIE - La vittima era alla guida di un furgone che trasportava legna ed era diretto a Benevento. Il tentativo di rapina - ritenuto dagli investigatori - il motivo più probabile dell' omicidio è avvenuto poco prima delle 6. Non vi sarebbero stati testimoni.


GLI AGGIORNAMENTI -  Gli aggressori - secondo una prima ricostruzione dei carabinieri della compagnia di Casoria - erano a bordo di un furgone, che ha avvicinato il furgone condotto da Menna, che trasportava legna ed era diretto a Benevento. Contro Menna è stato esploso un colpo d' arma da fuoco. Antonio Menna guidava un furgone sul quale viaggiava un' altra persona che i carabinieri della Compagnia di Casoria stanno ora interrogando. (Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a Caivano, ucciso Antonio Menna

NapoliToday è in caricamento