rotate-mobile
Cronaca Qualiano

Perde il cellulare mentre rapina un benzinaio: per non farsi riconoscere taglia i capelli

Il rapinatore ha agito, con un complice, sull'Asse mediano

A Qualiano i Carabinieri hanno arrestato per rapina un 40enne di Giugliano, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo – il giorno prima – era a bordo di un’auto in compagnia di un’altra persona. Una volta raggiunto il distributore di carburanti Ernergas sull’Asse mediano, il 40enne è sceso dal mezzo.

A quel punto, mano in tasca come a simulare il possesso di una pistola, l’uomo ha rapinato il dipendente della stazione di servizio. La vittma, però, ha reagito sferrando un colpo al volto del rapinatore che, presi i soldi, è scappato a bordo dell’auto con il complice. Nella fuga lo stesso rapinatore ha perso il cellulare.

Questo particolare, ovviamente, è stato utile per l'dentificazione. L'uomo si è reso irreperibile, ma il giorno dopo accompagnato dal suo legale si è costituito. Il 40enne, forse nel tentativo di eludere le operazioni di riconoscimento, aveva da poco tagliato i lunghi capelli ma è stato arrestato. Sono in corso indagini volte all’individuazione del complice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde il cellulare mentre rapina un benzinaio: per non farsi riconoscere taglia i capelli

NapoliToday è in caricamento