menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si finsero poliziotti utilizzando un lampeggiante sull'auto e rapinarono una coppia: in manette

Arrestati due giovani per una rapina effettuata a giugno

Nell’ambito di indagini coordinate dalla procura di Napoli Nord, gli agenti del commissariato di Giugliano-Villaricca hanno arrestato per rapina aggravata un 20enne e un 19enne. Le indagini hanno permesso di rilevare numerosi ed univoci elementi di responsabilità a carico degli indagati in relazione a una rapina risalente al 14 giugno 2020. Intorno all'una di notte, i due malfattori, insieme ad altri complici al momento non identificati, a bordo di autovettura Fiat bravo dotata di lampeggiante simile a quelli in uso alle forze di polizia e simulando un controllo, misero a segno una rapina a una coppia ferma in auto sulla SS quater, rubando loro contanti e preziosi.

Durante le concitate fasi della rapina, uno dei rapinatori picchiò violentemente una delle vittime, mentre un altro li minacciava con un fucile a canne mozze per evitare qualsiasi reazione. Grazie alle attività d’indagine effettuate dalla squadra investigativa del commissariato, gli autori sono stati identificati e sottoposti a custodia cautelare. Gli indagati, gravati da numerosi precedenti penali e di polizia, risultano coinvolti in altri e precedenti condotte delittuose analoghe a quelle che hanno determinato l’emissione del provvedimento di oggi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento