Rapine a due agricoltori in poche ore: in manette due 42enni

Agirono nelle campagne dell'agro-acerrano usando uno scooter per scappare. Uno dei due si è nascosto sotto al letto per sfuggire alla cattura

I carabinieri della stazione di Acerra hanno dato esecuzione a due ordinanze di custodia cautelare per rapina e tentata rapina nei confronti di due 42enni del luogo. I militari hanno fatto luce su due “colpi” (uno tentato e l’altro portato a segno), perpetrati il 5 giugno nel giro di poche ore, nei confronti di inermi contadini in zone rurali dell’agro-acerrano. Dalle indagini, coordinate dalla procura di Nola, è emerso anche che i due si sono mossi su uno scooter ed hanno agito armati.

Determinanti, infatti, per la positiva conclusione delle indagini, sono stati i dettagli che le vittime ricordavano e che hanno riferito ai carabinieri, come alcune cifre della targa. Durate le fasi dell’arresto uno dei soggetti, rintracciato a casa, ha provato a farla franca in maniera goffa provando a nascondersi vanamente sotto al letto. Entrambi gli arrestati sono ora in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

Torna su
NapoliToday è in caricamento