menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Punta Licosa

Punta Licosa

La morte sugli scogli di Punta Licosa: vittima un 14enne

Il ragazzo napoletano, studente al liceo classico Genovesi, è caduto in prossimità del porto da una staccionata in legno. Trasportato sul molo, i medici del 118 hanno tentato inutilmente di rianimarlo

Non è stato un pomeriggio come gli altri a Punta Licosa. Lì, infatti, si è verificata la tragedia che ha visto morire un 14enne caduto da un costone roccioso alto circa otto metri. Letale è stato l’impatto con la testa sulla scogliera. Ancora da verificare l’esatta dinamica dell’incidente. Toccherà, infatti, ai carabinieri della Stazione di Santa Maria di Castellabate, intervenuti immediatamente sul posto, accertare se via siano state o meno responsabilità.

Il ragazzo napoletano, studente al Genovesi, si trovava in prossimità del porto di Punta Licosa, vicino villa Le due Francesche, quando è caduto da una staccionata in legno che delimita la stradina che conduce a Vallone Alto dalla scogliera sottostante.

Trasportato sul molo, i medici del 118 hanno tentato inutilmente di rianimarlo. Il ragazzo trascorreva ogni anno le vacanze a Punta Licosa con i genitori che, al momento della tragedia, erano a Napoli per altri impegni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento