Ragazzi distruggono 'per gioco' intonaco romano, il sindaco: "Voglio conoscervi"

L'appello di Josi della Ragione a Bacoli: "Voglio conoscervi, parlarvi. Non per multarvi, non per denunciarvi. Ma per poter apprezzare, insieme, la nostra bellissima città"

I giovanissimi vandali in azione

Vuole conoscerli, parlargli. È così che il sindaco di Bacoli, Josi Geranrdo della Ragione, ha spiegato di volersi comportare con i componenti della baby gang che ieri notte, "per gioco", ha devastato un intonaco dell'epoca romana.

"Ieri notte, a Baia, un gruppo di giovani ha deciso di saltare su un intonaco d’epoca romana. Spaccandolo, accanto al Tempio di Diana - è stato il messaggio social del giovane primo cittadino bacolese - Lancio loro un appello. Voglio conoscervi, parlarvi. Non per multarvi, non per denunciarvi. Ma per poter apprezzare, insieme, la nostra bellissima città. Bacoli, i Campi Flegrei. Per raccontarvi quanto sia importante difendere la storia millenaria di Baiae, Misenum, Cumae. Una ricchezza d’incommensurabile valore. Siamo fortunati a vivere qui. Siamo eredi di un patrimonio da valorizzare e proteggere".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sabato, tutti insieme, grazie all’associazione Baiae Experience, saremo in piazza, a Baia, per trasformare un atto vandalico in promozione turistica. Sarà mostrata una riproduzione in 3D della Città Sommersa di Baiae - ha proseguito il sindaco - Il Parco Archeologico subacqueo più importante del Mediterraneo. Lo faremo accanto all’intonaco spaccato. Lo faremo nell’acquario, che, grazie ai volontari, stiamo riverniciando, pulendo. Lancio un appello a questi ragazzi. Vi aspetto. Venite a conoscere chi siete, quali sono le nostre radici. Perché ognuno deve fare la propria parte. Insieme, possiamo farcela. Un passo alla volta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento