Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Torre del greco

Denuncia di essere stata violentata in un parcheggio: fermato il presunto aggressore

La giovane, secondo quanto raccontato alla Polizia, sarebbe stata adescata sui social

Una giovane donna sarebbe stata adescata sui social, prima di essere violentata in un parcheggio. IL fatto sarebbe avvenuto a Torre del Greco dove una 18enne ha raccontato di essere stata violentata nel parcheggio della SS. Trinità. Secondo quanto raccontato dalla giovane alla Polizia, un 24enne l'avrebbe adescata via social. 

Poi l'appuntamento, ed è stata proprio in quella occasione, come riporta Metropolis, che l'uomo l'avrebbe spinta in auto e abusato di lei prima di abbandonarla in strada. La Polizia, dopo la denuncia, avrebbe già arrestato il giovane e sequestrato l'auto.

"Piena solidarietà alla giovane"

Sul fatto è intervenuto anche il sindaco di Torre del Greco, Giovanni Palomba: "È aberrante ed inaccettabile: un episodio dalla violenza inaudita, perpetrato ai danni di una giovanissima donna della nostra città, alla quale rivolgo la piena solidarietà e la mia personale vicinanza".

"Quanto rappresentato descrive una storia di violenza insolita al nostro territorio che, tuttavia, deve far riflettere tutti, soprattutto, quanti hanno responsabilità pubbliche. Sono ancora più determinato e convinto alla luce di quanto accaduto nell’area parcheggio della SS. Trinità che tali aree libere debbano essere monitorate, regolamentate e sorvegliate.

Sono largamente fiducioso nel lavoro delle Forze dell’Ordine, e, resto pienamente disponibile per qualunque azione di parte si possa avere la necessità di porre in essere, a nome dell’Ente Amministrativo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denuncia di essere stata violentata in un parcheggio: fermato il presunto aggressore

NapoliToday è in caricamento