rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Ragazza violentata in Circumvesuviana: “1600 telecamere nelle stazioni” (VIDEO)

Le parole del governatore Vincenzo De Luca dopo lo stupro: “Solidarietà alla vittima e rabbia umana”

"Abbiamo collocato 1600 telecamere per la videosorveglianza su tutta la rete Circumvesuviana. Continueremo così per garantire al meglio condizioni di sicurezza". Lo assicura il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, parlando durante una conferenza stampa per illustrare lo stato dei lavori di quattro nuove stazioni della holding regionale dei trasporti Eav.   

La violenza sulla 24enne

Il presidente della giunta ha riferito della videosorveglianza commentando il caso dei tre presunti autori di una violenza sessuale ai danni di una 24enne nella stazione della circumvesuviana di San Giorgio a Cremano. De Luca ha espresso "solidarietà" alla vittima e "rabbia umana" per l'episodio, annunciando investimenti per la sicurezza nelle nuove stazioni Eav che saranno aperte nei prossimi tre anni. 

Le dichiarazioni di De Luca 

“Gli autori dello stupro nella Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano hanno compiuto un reato talmente rivoltante, talmente infame, per il quale non c’è da avere nessuna pietà. Se quelli arrestati questa mattina sono i tre colpevoli, per quanto mi riguarda, possono stare in galera da qui all’eternità” questo il commento del presidente della Regione Campania pubblicato anche su Facebook.

I tre giovani arrestati 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza violentata in Circumvesuviana: “1600 telecamere nelle stazioni” (VIDEO)

NapoliToday è in caricamento