Violenza a Ischia: ragazza colpita al volto con una bottiglia per futili motivi

Denunciati un 28enne romano ed un 19enne di Forio, ma domiciliato nella Capitale

Carabinieri Ischia (immagini di repertorio)

Un 28enne di Roma, con molti precedenti, e un 19enne incensurato di Forio, ma domiciliato nella Capitale dove lavora come cameriere, sono stati denunciati dai Carabinieri per rapina impropria in concorso e lesioni.

I due, in vacanza insieme sull’isola d'Ischia, hanno trascorso la notte in discoteca, prima di finire la loro serata tra i locali nella zona del Porto.

Lì si sono avvicinati ad un tavolino a cui erano sedute due ragazze ed un ragazzo. Il 28enne ha guardato una delle due, una 22enne di Pomigliano d’Arco, e ha iniziato a provocarla: "Mi stai guardando? Perché ci guardi?". La giovane ha replicato a tono ed il 28enne ha reagito rovesciando il tavolino e colpendo la 22enne al volto con una bottiglia di birra. Il 19enne, inoltre, ha anche rubato il cellulare alla ragazza, gettandolo in mare dopo pochi metri.

A seguito di una chiamata al 112, sul posto sono intervenuti i Carabinieri della sezione operativa e della stazione di Ischia, mentre un testimone ha allertato il 118 perché venisse prestato soccorso alla vittima. All’arrivo del personale sanitario, la 22enne è stata medicata e le sue lesioni sono state giudicate guaribili in una settimana.

I militari nel frattempo hanno raccolto la descrizione degli aggressori e, identikit alla mano, hanno battuto le zone circostanti alla loro ricerca, fin quando nella zona di Forio hanno notato i due ragazzi che spingevano un motorino in strada, dopo essere rimasti a piedi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Carabinieri li hanno bloccati, identificati e condotti in caserma, dove li hanno denunciati per rapina impropria in concorso e lesioni. E' stato inoltre recuperato il telefono della vittima, grazie ad un sommozzatore, e restituito alla ragazza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

  • Campania, torna l'obbligo di mascherina all'aperto fino al 4 ottobre: l'ordinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento