Cutolo chiede di morire: “Voglio l'iniezione letale”

Il boss della Nco non sopporta di non poter più abbracciare la figlia Denise

Continua il calvario di Raffaele Cutolo in carcere. Il boss della Nuova camorra organizzata recluso al 41bis in pessime condizioni di salute sta per ricevere l'ennesima mazzata. È prevista dalla legge che regola il carcere duro e riguarda sua figlia Denise. La bambina compirà a breve 12 anni di età e da quel momento non potrà più abbracciare il padre ma potrà vederlo solo dall'altra parte di un vetro divisorio come accade per gli adulti.

L'iniezione letale 

Per questo motivo Cutolo avrebbe fatto una richiesta estrema al suo avvocato. “Tra pochi mesi non potrò più abbracciarla, preferisco un'iniezione letale” avrebbe detto il boss così come riporta Repubblica in edicola questa mattina. L'unico suo pensiero è la bambina e non poterla più vedere potrebbe essere un dolore letale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rissa in una discoteca in Spagna, giovane in grave condizioni. Napoletani in manette

  • Notizie SSC Napoli

    Serie A, il Napoli chiude il campionato a bocca asciutta: 3-2 a Bologna

  • Incidenti stradali

    Incidente in moto per lo speaker del San Paolo Decibel Bellini: "Sto bene, tranquilli"

  • Cronaca

    Emozione per il varo della nave Trieste a Castellammare, presente anche il Presidente Mattarella

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 20 al 24 maggio

  • Elezioni Europee 2019: tutte le liste e i candidati Italia Meridionale

  • Tangenziale, tir si ribalta: code per 7 km

  • Upas, Davide Devenuto (Andrea) potrebbe lasciare la soap: "Non è semplice..."

  • "Portiamo Messi al Napoli. Tu la trattativa e io gli sponsor": l'invito del manager a De Laurentiis

  • Dramma in strada: ragazzo muore davanti agli occhi dei passanti

Torna su
NapoliToday è in caricamento