Cutolo ricoverato d'urgenza: le condizioni del boss della Nco

È stato portato all'ospedale di Parma dopo una crisi respiratoria. Continua la battaglia del suo avvocato perché, vista l'età e lo stato di salute, passi dal 41 bis ai domiciliari

Raffaele Cutolo

In crisi respiratoria, con un quadro clinico reso già molto complesso da altre patologie, diabete in primis. Sono le condizioni in cui versa Raffaele Cutolo, il boss della Nco 79enne che è stato trasportato d'urgenza all'ospedale di Parma, nel reparto destinato ai detenuti.

Il “professore” di Ottaviano era già nell'infermeria del carcere di massima sicurezza parmense in cui è detenuto al 41 bis, quando un aggravarsi delle sue condizioni ha portato al trasporto in ospedale. L'avvocato che da anni lo segue, Gaetano Aufiero, ha spiegato che le notizie sul suo stato di salute “sono molto scarne” e anche ai familiari “vengono trasmesse con ritardo”.

Il 21 marzo scorso il Dap – in piena emergenza Covid – emanò una circolare perché i casi più particolari (in fatto di salute e di età avanzata) venissero segnalati ai magistrati di sorveglianza. Molti detenuti al 41 bis colsero la palla al balzo chiedendo i domiciliari, tra cui lo stesso Cutolo con un'istanza presentata il 23 aprile scorso. Il suo avvocato presentò una corposa documentazione sanitaria per dimostrare l'incompatibilità tra lo stato di salute del boss e il regime carcerario, ma il parere del magistrato – lo scorso 12 maggio – fu negativo. Anche il ricorso è stato rigettato, questo soltanto lo scorso 10 giugno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'avvocato Aufiero ha però proseguito la sua battaglia. “Continuano a sostenere che rifiuta di fare gli esami, ma noi riteniamo che non sia lucido”, ha spiegato, questo raccontando che la moglie è andata a trovarlo il 22 giugno scorso con il boss che non l'avrebbe riconosciuta. “Non sappiamo esattamente quali siano le sue condizioni – precisa ancora il suo avvocato in merito allo stato odierno di Cutolo – Quello che ci dicono è che la situazione è sotto controllo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento