menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Buglione dopo il rilascio (© Tm News/Infophoto)

Antonio Buglione dopo il rilascio (© Tm News/Infophoto)

Rapimento Buglione, in manette anche il quinto bandito

Arrestato Raffaele Ciccone: si sarebbe occupato dell'individuazione della vittima oltre ad aver pianificato e partecipato al sequestro. Gli altri quattro componenti della banda già assicurati alla giustizia

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna hanno arrestato Raffaele Ciccone, 37 anni, ritenuto il quinto componente della banda che il 12 settembre dell'anno scorso sequestrò Antonio Buglione, imprenditore nel campo della vigilanza privata rilasciato dopo due giorni di prigionia. Gli altri quattro componenti della banda erano già stati assicurati alla giustizia.

Nel corso delle indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, i militari dell'Arma hanno accertato che Ciccone - agli arresti domiciliari per altri reati - si è reso responsabile insieme con tre malavitosi sardi del sequestro Buglione. Ciccone, in particolare, si sarebbe occupato dell'individuazione della vittima oltre ad aver pianificato e materialmente partecipato al sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento