Raffaele Cantone lascia l'Anac: “Ero spettatore”

Il magistrato ha chiesto di tornare al Massimario della Cassazione. Duro con il governo in carica

Il magistrato Raffaele Cantone ha rassegnato le sue dimissioni dal ruolo di presidente dell'Anac, l'Autorità nazionale anticorruzione. A pochi mesi dalla conclusione del suo mandato, Cantone ha inviato una lettera al Presidente della Repubblica, al presidente del Consiglio e ad alcuni esponenti del Governo. Il magistrato tornerà al suo ruolo al Massimario della Cassazione dove lavorava prima di iniziare la sua avventura nel 2014. La richiesta di tornare in magistratura, in realtà, era già stata avanzata candidandosi ad alcuni incarichi direttivi, tra cui la procura di Torre Annunziata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli scandali giudiziari che hanno investito il Csm hanno fatto slittare la valutazione dei titoli per quelle procure e Cantone non ha voluto più attendere chiedendo di poter tornare in servizio alla Suprema Corte. Il giudice riprenderà servizio quando si riunirà il plenum del Csm che ratificherà la sua richiesta. Cantone ha confessato che si tratta di una “decisione sofferta” ma che non vuole più essere “spettatore passivo” nell'attuale sistema politico. Di fatto l'Anac con l'arrivo del governo giallo-verde ha perso progressivamente potere d'iniziativa contro il fenomeno che si propone di combattere. "Sento che un ciclo si è definitivamente concluso, anche per il manifestarsi di un diverso approccio culturale nei confronti dell'Anac e del suo ruolo" scrive Cantone che palesa il feeling mai nato con l'esecutivo in carica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

Torna su
NapoliToday è in caricamento