menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto Gdf)

(foto Gdf)

Quarto, sequestrate due aree utilizzate per la gestione abusiva di rifiuti speciali

I finanzieri del reparto contrasto ai crimini ambientali, dopo una ricognizione dall'alto, hanno proceduto al sequestro di 10mila metri quadri: sul posto svariati metri cubi di rifiuti pericolosi

I finanzieri del reparto contrasto crimini ambientali della Guardia di Finanza hanno sequestrato due aree per complessivi 10.000 mq nel comune di Quarto, dove si stavano consumando diversi reati contro l’ambiente. Dopo una prima ricognizione aerea i militari procedevano al sequestro dell'area riscontrando svariati metri cubi di rifiuti speciali pericolosi e non, depositati sul nudo terreno, senza alcun accorgimento teso ad evitare la contaminazione del suolo e del sottosuolo. Venivano denunciate a piede libero due persone per gestione abusiva di rifiuti speciali. Nello specifico contesto, l’illecito è avvenuto in una zona di proprietà del Demanio dello Stato protetta da ferrei vincoli di natura paesaggistica ed archeologica. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Cento 'mutande' marciano a Chiaia. Federmoda: "Siamo i nuovi poveri"

  • Cronaca

    Covid in Campania: bollettino vaccinazioni aggiornato al 10 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento