Cronaca

"Volevo prendere la pistola per ucciderti": vigilessa colpita con un pugno da un ambulante

L'extracomunitario ha anche tentato di rubare la pistola all'agente della municipale

Un agente della Polizia Municipale è stata colpita alla spalla destra, probabilmente con un pugno, su corso Novara, mentre era in servizio per il contrasto del commercio ambulante abusivo.

A sferrare il colpo un 21enne extracomunitario, che ha anche cercato di sottrarre l'arma di ordinanza dalla fondina della vigilessa.

L'agente, aiutata dai colleghi di pattuglia, è riuscita a bloccare il malvivente. "Volevo prendere la pistola per ucciderti", sono state le parole che il 21enne ha rivolto alla donna.

L'uomo è stato identificato, tratto in arresto e scortato presso presso gli uffici dell'Unità Operativa San Lorenzo diretta dal Cap. Alfredo Marraffino. L'agente, per le lesioni subite a seguito dell'aggressione, è stata accompagnata all'Ospedale S.M. Loreto Nuovo, dove i sanitari del pronto soccorso, dopo le cure del caso, le hanno rilasciat un referto di trauma alla spalla destra con prognosi di giorni 6 giorni.

Il 21enne è già stato condannato per direttissima a 3 anni e 8 mesi di reclusione, più una multa di € 800.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Volevo prendere la pistola per ucciderti": vigilessa colpita con un pugno da un ambulante

NapoliToday è in caricamento