rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
L'arresto / Giugliano in campania

Pugni, insulti e sputi ai vigili che contrastavano i parcheggiatori abusivi: un arresto e una denuncia

L'aggressione è avvenuta a Licola

Pugni, insulti e sputi ai danni di agenti della Polizia municipale di Pozzuoli impegnati nei controlli a contrasto dell'attività dei parcheggiatori abusivi sul litorale di Licola. Un 20enne arrestato e un 32enne denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale, questo il bilancio delle rapide indagini che hanno permesso di rintracciare e identificare i due assalitori. Il fatto è avvenuto ieri pomeriggio a Licola, dove i caschi bianchi di Pozzuoli erano intervenuti per tutelare gli automobilisti a cui alcuni uomini stavano chiedendo soldi per consentire il parcheggio su suolo comunale ed evitare soste selvagge a danno della circolazione. Durante l'operazione sono arrivate due persone a bordo di una moto con l'intenzione di controllare il parcheggio di un'area ancora scoperta.

Gli agenti li hanno immediatamente allontanati, ma i due uomini hanno inveito contro i poliziotti municipali, tentando di intimorirli, per poi proseguire con insulti, sputi e infine con un'aggressione fisica che ha costretto uno degli uomini in divisa al soccorso da parte del 118. I due assalitori, pregiudicati con numerosi precedenti penali, si sono dati alla fuga. La Polizia municipale è però riuscita a rintracciarli. Il giovane che ha sferrato i pugni, O.A., 20 anni, è stato rintracciato nella sua abitazione ed è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, l'altro, C.A., 32 anni, è stato denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale. "Esprimo la mia ferma condanna per quanto accaduto e la mia piena e convinta vicinanza agli agenti vittime dell'aggressione" ha dichiarato il sindaco di Pozzuoli, Luigi Manzoni. "La polizia municipale è uno dei fiori all'occhiello della città, sempre in prima linea per l'assistenza alla cittadinanza e per la sicurezza del territorio. Non faremo passi indietro nella lotta all'illegalità e alla violenza", ha aggiunto il primo cittadino puteolano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pugni, insulti e sputi ai vigili che contrastavano i parcheggiatori abusivi: un arresto e una denuncia

NapoliToday è in caricamento