rotate-mobile
Cronaca

La pubblicità che terrorizza i bambini: proteste in città

In vari quartieri un volto agghiacchiante promuove un servizio di stampa digitale. Le mamme: "Deve essere rimosso, i piccoli vanno protetti da queste immagini orribili"

Un volto terrificante da giorni fa discutere in città. Bambini, cardiopatici e persone particolarmente sensibili non tollerano più il volto agghiacciante comparso sui manifesti affissi in vari quartieri per promuovere un servizio di stampa digitale.

Molte le polemiche. Come si legge sul Mattino, le prime a protestare sono state le mamme. Qualcuna racconta: "Mio figlio ha tre anni. All’improvviso l’ho visto piangere. Urlava di paura. Non riuscivo a capire cosa gli stesse accadendo. Ho visto che si copriva gli occhi. Allora ho guardato da cosa si nascondeva. Quel manifesto è agghiacciante. Bisogna farlo rimuovere, mi rivolgerò alle associazioni dei consumatori. I bambini vanno protetti da queste immagini orribili. Esattamente come si fa per le immagini hard".

Parole dure anche dai Verdi. "Chiediamo al Comune di Napoli - fanno sapere il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il segretario regionale del sindacato UilTucs Rino Strazzullo - di rimuovere urgentemente l'orribile pubblicità. Tanti genitori ci hanno contattato. Chi ha autorizzato una simile pubblicità ha commesso un grosso errore a cui deve porre urgentemente rimedio. Non vogliamo la censura ma certe immagini così orrende non possono essere affisse per le strade cittadine".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La pubblicità che terrorizza i bambini: proteste in città

NapoliToday è in caricamento