rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca

Potere al popolo protesta a San Gregorio Armeno

Gli attivisti si riferivano alla presenza dell'ex presidente di “Napoli Sotterranea” condannato in secondo grado per molestie

 "Nessuna passerella con chi violenta le lavoratrici". È quanto si legge su un cartello esposto da una quindicina di attivisti di Potere al Popolo che stanno manifestando in piazza San Gaetano dove si tiene l'inaugurazione della fiera natalizia delle botteghe dei presepi di San Gregorio Armeno, a Napoli. Gli attivisti contestano Vincenzo Albertini, presidente di Napoli Sottorranea, che ha donato delle casette di legno che ospiteranno parte dell'esposizione di pastori del presepe. "Vincenzo Albertini - denuncia Pap - è il presidente di Napoli Sotterranea, condannato in primo e secondo grado dal tribunale di Napoli, per violenza sessuale ai danni di una ex guida del sito turistico". Contestano anche il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, atteso all'evento.

 "È una situazione paradossale, se si pensa che il comune di Napoli è stato parte civile nel processo penale contro Albertini", spiega Chiara Capretti, consigliera eletta con Potere al Popolo alla II Municipalità. "Napoli sotterranea - prosegue Pap - è un bene pubblico, attualmente in un contenzioso tra comune e demanio", concludono.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Potere al popolo protesta a San Gregorio Armeno

NapoliToday è in caricamento