rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Pendino / Aeroporto di Capodichino

I lavoratori di Autogrill dell'aeroporto: "Vogliono mandarci via, siamo disperati"

"Abbiamo chiesto incontri con Prefettura e Regione, ma nessuno si fa vivo e dopo anni di sacrifici", afferma a NapoliToday uno dei 70 dipendenti dell'azienda che rischiano di perdere il posto di lavoro

Prosegue lo stato di agitazione dei 70 dipendenti di Autogrill dell'Aeroporto di Capodichino. "Il 13 gennaio abbiamo ricevuto una lettera dall'azienda, dove dicevano che il 31 gennaio saremmo stati mandati via e quindi abbiamo deciso di scioperare, pretendendo spiegazioni e chiedendo ai dirigenti di Autogrill il perchè di tale azione, afferma a NapoliToday G.R.-uno dei 70 dipendenti che rischiano di perdere il posto di lavoro.

"Abbiamo la sensazione che sia stato un complotto perpetrato da Autogrill e Gesac. Abbiamo chiesto incontri con Prefettura e Regione, ma nessuno si fa vivo e dopo anni di sacrifici rischiamo di perdere il lavoro. Siamo disperati, neppure i media ci aiutano, la nostra lotta sta passando inosservata", conclude il dipendente.

La protesta dei lavoratori di Autogrill all'interno dell'aeroporto, è in atto da diverse settimane e rischia di mettere in ginocchio 70 famiglie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I lavoratori di Autogrill dell'aeroporto: "Vogliono mandarci via, siamo disperati"

NapoliToday è in caricamento