menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Protesta contro il decreto

Protesta contro il decreto

Sciopero della fame contro il decreto "Buona scuola", la protesta degli insegnanti campani

In presidio fin da oggi sotto la sede dell'Ufficio scolastico regionale, hanno con sé la Costituzione e altri libri simbolo "a difesa dell'istruzione pubblica"

Sciopero della fame e un presidio: domani sindacati e docenti campani manifesteranno il loro "profondo dissenso relativo alla riforma della scuola che in questi giorni viene approvata in Parlamento".

Il presidio partirà già oggi dalle 16 alle 20, all'esterno dell'Ufficio scolastico regionale di via Ponte della Maddalena. Proseguirà domani dalle 15 alle 19, quando partirà anche lo sciopero della fame a difesa della scuola pubblica e per il ritiro del decreto "Buona scuola".

I docenti fanno sapere che porteranno e terranno in mano il testo della Costituzione italiana e altri libri simbolo, questo a difesa della scuola pubblica statale. La manifestazione è stata indetta da Flc Cgil, Cisl Scuola, Snals Confsal, Uil, e Fgu.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento