rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Via Toledo

Protesta contro gli inceneritori: donne a lutto con bambolotti tra le braccia

A Largo Berlinguer, nel centro di Napoli, dodici giovani donne si sono schierate l'una accanto all'altra, tutte vestite di nero, in segno di lutto, stringendo tra le braccia dei bambolotti

Un "flash-event" di grande impatto emotivo quello promosso ieri mattina dal Comitato "No Inceneritore a Giugliano" per opporsi alla costruzione di impianti di incenerimento "nel giuglianese e ovunque".

A Largo Berlinguer, nel centro di Napoli, dodici giovani donne si sono schierate l'una accanto all'altra, tutte vestite di nero, in segno di lutto, stringendo tra le braccia dei bambolotti.

"L'inceneritore non s'ha da fare": "flash event" a Largo Berlinguer
Una "performance" molto particolare, che ha attirato l'attenzione di moltissimi passanti, allo scopo di "ribadire - hanno spiegato i promotori alla vigilia dell'iniziativa di protesta - la totale contrarietà alla costruzione dell’impianto di incenerimento sul territorio giuglianese, finalizzato a bruciare sia gli oltre sei milioni di balle di rifiuti stoccate nel sito di Taverna del Re e in quello di Masseria Lo Spesso, sia quelle depositate in tutta la Campania".

Durante il flash-event, gli attivisti hanno anche distribuito volantini e materiale illustrativo sui danni causati dall'incenerimento.
 

Potrebbe interessarti: https://www.napolitoday.it/green/life/flash-mob-contro-inceneritore-giugliano-1-marzo-2015.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/NapoliToday

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta contro gli inceneritori: donne a lutto con bambolotti tra le braccia

NapoliToday è in caricamento