menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Proteste, disoccupati occupano Palazzo Reale

Manifestanti aderenti al movimento Bros anche davanti a Palazzo San Giacomo e in via Duomo, a pochi passi dalla cattedrale. A scatenare la protesta, il ritardo nel pagamento del sussidio del mese di agosto

Un gruppo di disoccupati aderenti al movimento dei Banchi Nuovi si sono introdotti poco fa a Palazzo Reale, arrampicandosi fino al torrino dell'orologio. La polizia sta intanto accertando se alcuni di questi siano entrati anche all'interno del teatro San Carlo.

Altri manifestanti aderenti al movimento Bros, invece, si sono introdotti nella sede del Pd, in via Toledo, e dei Popolari-Udeur, in via Melisurgo. In piazza Municipio, poi, non manca un presidio di una cinquantina di persone davanti a Palazzo San Giacomo, mentre alcuni manifestanti sono presenti anche in via Duomo, a pochi passi dalla cattedrale.

A scatenare la protesta, il ritardo nel pagamento del sussidio del mese di agosto oltre alla richiesta di un tavolo di confronto sui progetti di avviamento al lavoro.

Parte dei manifestanti, questa mattina, aveva occupato i binari della stazione di Acerra sulla linea Napoli-Caserta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento