menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Capri

Capri

Capri, prosegue la protesta dei battellieri: blocco allo Scoglio delle Sirene

Le compagnie marittime di Massa Lubrense ed Amalfi hanno messo in stallo l'accesso all'imbarcadero con quattro natanti. A monte il divieto di attracco imposto loro a Marina Piccola

È ripresa la protesta dei battellieri a Capri. Da stamani nuovo blocco imposto dalle compagnie marittime di Massa Lubrense ed Amalfi.

La protesta è verso il divieto di attracco imposto loro a Marina Piccola dal Comune isolano. Già lo scorso mercoledì avevano spiegato che sarebbero state "intraprese tutte le azioni di protesta" ritenute "utili alla nostra causa, al fine di sensibilizzare e stigmatizzare gli abusi cui siamo sottoposti".

Con tre imbarcazioni, Azimuth della Sant' Andrea di Amalfi, Positano della cooperativa Marina Lobra ,e Rosely della cooperativa Sant' Antonio di Massa Lubrense, e con una quarta (Tritone) in rada, hanno bloccato l'accesso all'imbarcadero dello Scoglio delle Sirene.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento