menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autoscuole, nuova protesta davanti alla Motorizzazione Civile di Napoli

Tornano di nuovo a protestare i titolari delle autoscuole della Confarca, che si sono dati appuntamento anche per oggi davanti alla sede della Motorizzazione Civile di via Argine

Tornano di nuovo a protestare i titolari delle autoscuole della Confarca, che si sono dati appuntamento anche per oggi venerdì 22 maggio, alle ore 9,00 davanti alla sede della Motorizzazione Civile di via Argine a Napoli, ma assicurano che non ostacoleranno le attività degli uffici ministeriali.

La protesta pacifica, fa sapere la confederazione delle autoscuole, si allarga anche a Salerno, dove un centinaio di titolari si incontreranno nei pressi della sede della Motorizzazione locale.

Il coordinatore regionale della Confarca, Pino Russo, ha annunciato che dal direttore della DGT Sud, Pasquale D'Anzi, c'è stata una prima apertura affinché, già a partire dai prossimi giorni, ci siano i primi esami teorici nella motorizzazione di Napoli e, qualora non dovessero bastare, si porterà di nuovo al centro del dibattito la possibilità di esami fuori sede.

Promesse che però al momento non bastano a Confarca: "Temiamo per quelle persone che si dovranno recare a Napoli dalla provincia - spiega Russo - . In molti, per poter rispettare le misure di sicurezza, non potranno recarsi in Motorizzazione, soprattutto quelli delle isole, e ci saranno enormi prolungamenti dei tempi per le date d’esame”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento