menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Astir, la protesta dei lavoratori sul Maschio Angioino

Situazione d'incertezza riguardo il loro futuro lavorativo. "Chiediamo un incontro con il presidente Caldoro, gli assessori Romano e Nappi e con il prefetto De Martino"

Una decina di lavoratori dell'Astir, società 'in house' della Regione Campania per le bonifiche ambientali, sono saliti sul Maschio Angioino per protestare contro la situazione d'incertezza che riguarda il loro futuro lavorativo. Qualche centinaio di loro colleghi si trovano davanti al palazzo del Consiglio regionale della Campania, al Centro Direzionale di Napoli.

"Chiediamo un incontro con il presidente Caldoro, gli assessori Romano e Nappi e con il prefetto De Martino", hanno detto telefonicamente i lavoratori. Esposto anche uno striscione: "Quale futuro per i dipendenti Astir, da sei mesi senza stipendio e senza risposte dalla Giunta Caldoro".


Alcuni dei lavoratori dell'Astir saliti sul Maschio Angioino si sono anche affacciati dall'apertura dell'Arco Trionfale e si sono mostrati in mutande, per simboleggiare la situazione in cui si trovano da mesi perché senza stipendio. (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Attualità

Concorsone Sud 2800 posti: le date della prova scritta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento