Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Pozzuoli

Organizza un incontro a luci rosse con due giovani, poi li fa rapinare

Protagonista una prostituta 25enne puteolana. La donna ha invitato i due giovani, 21 e 22 anni, in casa sua. Ad aspettarli c'erano due uomini di nazionalità nigeriana, che si sono impossessati di smartphone e soldi

Una prostituta 25enne, originaria di Pozzuoli, è finita in manette al termine di una rapina che avrebbe organizzato con due complici di nazionalità nigeriana, di 25 e 40 anni. La donna aveva combinato un incontro a luci rosse con due giovani, di 21 e 22 anni. Recatisi nella casa della donna, a Castel Volturno, però, i due si sono trovati in una trappola e hanno dovuto subire la rapina organizzata dai due nigeriani, che si sono impossessati dei telefoni cellulari e della somma di 35 euro. 


I due extracomunitari sono stati arrestati e rinchiusi nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. La donna è finita nel carcere femminile di Pozzuoli. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Organizza un incontro a luci rosse con due giovani, poi li fa rapinare

NapoliToday è in caricamento