rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Epidemia colposa, prosciolti Bassolino e Iervolino

Per il giudice, governatore e primi cittadini non sono colpevoli per la permanenza di rifiuti in strada durante l'emergenza del 2007. La Iervolino prosciolta anche dal reato di omissione di atti di ufficio

Sono stati tutti prosciolti dal gup di Napoli, Paola Piccirillo, i 20 imputati di epidemia colposa nell'ambito dell'inchiesta sulla permanenza dei rifiuti nelle strade durante l'emergenza 2008. Tra questi l'ex governatore della Campania Antonio Bassolino, l'ex sindaco di Napoli Rosa Iervolino e l'ex prefetto Alessandro Pansa.

La Iervolino è stata prosciolta anche dal reato di omissione di atti di ufficio per il quale altri amministratori sono stati rinviati a giudizio.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Epidemia colposa, prosciolti Bassolino e Iervolino

NapoliToday è in caricamento