rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca

Bossolo di proiettile in una busta da lettera per un imprenditore campano

Ad accompagnarlo offese e minacce nella missiva

Ieri sera, presso la sua dimora di Castello di Cisterna(NA), è stata recapitata una lettera minatoria al Presidente regionale di CNA costruzioni della Campania, l’imprenditore Sabatino Nocerino. In una normale busta bianca da lettera, con una missiva piena di palesi minacce e altrettante spregevoli calunnie, è stato riposto il bossolo di un proiettile , evidentemente per rendere ancor più evidente il criminale avvertimento.

Il Presidente Nocerino giustamente preoccupato dell’accaduto, ma per niente intimorito, stamattina si è recato presso la Caserma dei Carabinieri di Cisterna ed ha prodotto formale denuncia contro ignoti. Immediatamente intorno al Dirigente CNA è scattata la solidarietà e la partecipazione di tutti i colleghi della Campania, a partire dal Presidente Oliviero e dal Segretario Geremia di Campania Nord. Allo stato non è ancora ben chiaro il movente dell’insano gesto, ma è fuor di dubbio che ogni eventuale sottovalutazione potrebbe risultare inconsulta e irreparabile. Per questo, ha sottolineato ancora Oliviero è necessario mantenere alta l’attenzione e la piena mobilitazione della nostra Organizzazione, e invita le forze dell’ordine ad attivare ogni utile azione investigativa per giungere rapidamente alle origini delle ragioni e agli autori materiali delle minacce.

Oliviero ha inoltre anticipato che nella Presidenza di CNA Campania Nord, già convocata per domani sera, saranno assunte decisioni ed iniziative tese ad intensificare la solidarietà degli imprenditori campani intorno alla figura del Presidente Nocerino e alla sua opera di rappresentanza.

La solidarietà

"Tutta la mia piena solidarietà e vicinanza al presidente di Cna Costruzioni Campania Nocerino, destinatario di un plico contenente un proiettile oltre a una lettera con minacce e calunnie. Sono attacchi inaccettabili da parte della parte onesta della società civile, quella parte che dà molto fastidio ai disonesti, a coloro che cercano con la minaccia e l'intimidazione di piegare cittadini e imprenditori alle logiche del malaffare. A Nocerino e ai suoi familiari e collaboratori giunga in queste ore forte la prova della vicinanza dello Stato". Così il sottosegretario all'Interno Carlo Sibilia.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bossolo di proiettile in una busta da lettera per un imprenditore campano

NapoliToday è in caricamento