menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Palazzo Penne)

(Palazzo Penne)

Contratto di Sviluppo, arrivano 90 milioni di euro per il centro storico di Napoli

Finanziati dodici progetti. Vincenzo De Luca: "Superiamo gravi ritardi registrati negli ultimi anni. Nel contempo, con Palazzo Penne, si concretizza la realizzazione di un altro dei dieci progetti per Napoli"

Novanta milioni di euro per interventi di valorizzazione nel Centro Storico di Napoli. A Roma il sindaco Luigi de Magistris ha sottoscritto il Contratto Interistituzionale di Sviluppo: un piano di investimenti per la realizzazione di progetti strategici per il cuore della città. L'investimento è a valere su risorse FSC 2014-2020 di cui al Piano operativo (PO) Cultura e Turismo 2014-2020 di cui è Autorità di Gestione il MIBAC. 

Hanno firmato il Contratto il Ministero per il Sud e la Coesione, il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, il Ministero dell'Economia e delle Finanze, dal Ministero dell'Interno/Prefettura di Napoli, il Ministero dello Sviluppo Economico, dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, la Regione Campania, la Città Metropolitana, INVITALIA e il Comune di Napoli. 

"La firma di oggi - dichiara il Presidente De Luca - serve a superare gravi ritardi registrati negli ultimi anni. Nel contempo, si concretizza la realizzazione di un altro dei dieci progetti per Napoli che avevano presentato nelle settimane scorse. Dopo il Polo dell'Innovazione nell'ex manifattura Tabacchi, si concretizza anche il progetto di restauro e recupero funzionale dello storico Palazzo Penne, per il quale vengono investiti 10 milioni di euro".

I progetti 

- Grande progetto per il Centro storico di Napoli - valorizzazione del sito UNESCO (20 milioni di euro)
-  Restauro delle facciate, della pavimentazione e dei porticati della Galleria Principe di Napoli (10 milioni di euro)
- Nu,ova linea filoviaria (206) (circa 5,5 milioni di euro)
- Parcheggio bus turistici Garittone (circa 3 milioni di euro)
- Riqualificazione ambientale e urbanistica Collina dello Scudillo (circa 3,5 milioni di euro)
- Progetto per riqualificazione Vergini-Sanità (12 milioni di euro)
- Community Hub - incubatore di cittadinanza per imprese, co-working, rete artiginana (6 milioni di euro)
- Riqualificazione fabbricato via Cristallini 73 (1 milione)
- Restauro complesso ex Convento delle Cappuccinelle e creazione centro alta formazione (circa 7,5 milioni)
- Riqualificazione Stradale Principali Assi Pedonali e Viabilistici "popolari" della II Municipalità (circa 2 milioni)
- Ristrutturazione Palazzo Penne (10 milioni)
- Progetto SS Annunziata (8 milioni). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Mina Settembre, anticipazioni puntata 31 gennaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento