rotate-mobile
Cronaca Villaricca

Professore pestato fuori scuola: fermati i presunti aggressori

Il 51enne è stato aggredito mentre si stava allontanando dalla scuola

Sono stati fermati due giovani per l'aggressione ai danni di un professore all'esterno di una scuola di Villaricca. Lo scorso 11 novembre, verso le 13, all'esterno della scuola "Siani", un docente è stato avvicinato e aggredito a calci e pugni mentre si stava allontanando dall'isituto. L'uomo, 51 anni, si è recato all'ospedale San Giuliano dopo venne dimesso con una prognosi di 20 giorni.

Successivamente, il professore, è stato anche ascoltato dai Carabinieri che immediatamente hanno fatto partire l'indagine, mettendosi alla ricerca degli aggressori. Anche se non sono ancora note i motivi che hanno spinto alla brutale aggressione, gli uomini dell'Arma hanno individuato una coppia di giovani (19 e 20 anni) accusati di lesioni personali.

Sul fatto era intervenuto, alcune ore fa, anche il consigliere regionale Pasquale Di Fenza: "Desidero esprimere la mia solidarietà al docente per l’aggressione subita. Da troppo tempo assistiamo ad una deriva violenta fatta di risse e pestaggi spesso innescati da giovani e adolescenti".

"Non possiamo - aveva detto - rischiare di perdere questi ragazzi anzi dobbiamo favorire percorsi di recupero per rientegrarli nella società insegnando loro i valori del rispetto, della convivenza pacifica e della legalità. Sarebbe bello se i due ragazzi svelassero la propria identità e chiedessero scusa al docente mostrando pentimento per il gesto compiuto, anzi, porgo un appello ai due giovani invitandoli al mio ufficio in Regione. Da sempre credo nei valori della rieducazione e del reinserimento sociale. Un uomo che insegna ai giovani non potrà che accogliere il loro pentimento".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Professore pestato fuori scuola: fermati i presunti aggressori

NapoliToday è in caricamento