Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ponte Morandi, Torre del Greco non dimentica le vittime del crollo

Flash mob di amici e parenti dei quattro giovani morti nella tragedia del 14 agosto 2018: "Solo con la verità potremo sentirci più liberi"

 

Torre nel Greco non dimentica. Forse non sirimarginerà mai quella ferita aperta il 14 agosto 2018, quando nel crollo del Ponte Morandi persero la vita Giovanni Battiloro, Matteo Bertonati, Gerardo Esposito e Antonio Stanzione. Quattro amici, quattro giovani in viaggio per le vacanze. 

Mentre a Genova va in scena il processo, la comunità torrese si stinge attorno alle famiglie. Davanti alla Basilica di Santa Croce sono state portate le tele che ritraggono i loro volti sorridenti: "Lo sappiamo che non riavremo più i nostri amici - spiega Salvatore Toraldo, uno dei promotori dell'iniziativa - Ma non vogliamo che la gente dimentichi. Soprattutto vogliamo che dal processo emergano colpe e responsabilità chiare. Solo quando avremo la verità potremo sentirci un po' più liberi". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento