Caso Eternit, proprietario a giudizio per omicidio volontario

Stephan Schmidheiny sarà l'unico imputato dinanzi alla Corte d'Assise di Napoli

L'imprenditore svizzero Stephan Schmidheiny è stato rinviato a giudizio con l'accusa di omicidio volontario. Il numero uno dell'Eternit sarà l'unico imputato nel processo denominato “Eternit bis” che si terrà dinanzi alla seconda sezione della Corte d'Assise di Napoli. A deciderlo è stato il Gup del tribunale partenopeo Alessandra Ferrigno nel corso dell'udienza di oggi. Il filone napoletano dell'inchiesta arriva così in aula con Schmidheiny come imputato di un'accusa gravissima come richiesto dai sostituti procuratori Anna Frasca e Giuliana Giuliano. Il prossimo 12 aprile verrà celebrata la prima udienza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le parole dell'Osservatorio nazionale amianto

Soddisfazione è stata espressa dall'Ona, l'Osservatorio nazionale amianto, che si è costituto parte civile nel procedimento. “L'Ona continua la sua battaglia per assicurare giustizia ai lavoratori dell'Eternit che ha provocato centinaia di morti, e alle loro famiglie. Ci auguriamo che questa volta lo svizzero non riesca ad uscire dalle maglie della giustizia italiana” ha dichiarato il presidente Ezio Bonanni mentre la difesa degli interessi della parte lesa verranno curati dall'avvocato Flora Rosa Abate. Schmidheiny è stato prosciolto per intervenuta prescrizione nel corso del processo dinanzi alla Corte d'Appello di Torino dopo essere stato condannato in primo grado a 18 anni di carcere per il reato di disastro ambientale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento