rotate-mobile
Cronaca Piano di sorrento / Piazza Cota

Processo ai dipendenti del comune. Sindaco testimone

A giudizio per peculato, otto comunali di Piano di Sorrento. Ascoltato l'ex primo cittadino, Giovanni Ruggiero

È l'ex primo cittadino di Piano di Sorrento uno dei testimoni chiave nel processo contro otto dipendenti dell'ente di piazza Cota a giudizio per peculato ed interruzione di pubblico servizio. Giovanni Ruggiero, sindaco per dieci anni della cittadina costiera, ha risposto alle domande dei magistrati della prima sezione penale del tribunale di Torre Annunziata. In particolare ha parlato di quelle che erano le disposizioni di servizio dell'amministrazione comunale per capire se i dipendenti erano in qualche modo autorizzati ad allontanarsi dal posto di lavoro.

Ruggiero ha smentito categoricamente, per esempio, la circostanza secondo cui fosse possibile ritirare dei documenti ad un bar di vicino Villa Fondi. Ha poi spiegato che nel caso qualche dipendente fosse all'interno del chiosco dell'ex assessore Francesco Gargiulo probabilmente era perché lo stava cercando visto che quel posto era diventato una sorta di punto di ritrovo dei politici locali. Le accuse mosse ai danni degli otto dipendenti comunali risalgono al 2012, anno durante il quale i carabinieri documentarono un centinaio di ore di assenza ingiustificata dal posto di lavoro di addetti con le mansioni più svariate. Alcuni tra i dipendenti a giudizio attualmente sono già in pensione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo ai dipendenti del comune. Sindaco testimone

NapoliToday è in caricamento