menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio (Ansa)

Immagine d'archivio (Ansa)

"Prima le persone", marcia antirazzista da piazza Mancini

L'appuntamento è per sabato 4 maggio alle 10.30: "Più saremo in marcia più il segnale arriverà forte"

"Domani, prenderò parte alla manifestazione nazionale 'Prima le Persone', e spero che lo facciano tantissimi cittadini, con convinzione". Così il consigliere regionale del Pd Gianluca Daniele, che stamattina ha preso parte al presidio organizzato dalla Slc Cgil in piazza Calenda, per informare i cittadini sull'iniziativa.

La marcia antirazzista partirà domani 4 maggio alle 10.30 da piazza Mancini.

L'ASSEMBLEA DEGLI ORGANIZZATORI

"Parteciperò da cittadino napoletano, italiano ed europeo e da rappresentante delle istituzioni in Consiglio regionale – ha aggiunto l'esponente Pd – uno tra i tanti e, come tale, considero questa manifestazione un segnale forte ed importante da dare al nostro governo e a tutti quei governi che pensano di poter andare avanti basando la propria politica sull'autoritarismo, sulla xenofobia, sulla paura dell'altro e del diverso, sull'azzeramento dei diritti".

"Nel nostro Paese, esiste un baluardo imprescindibile che detta le regole della convivenza civile e democratica: è la nostra Costituzione, dalla quale emerge con chiarezza come le persone, i singoli individui, vengano prima di tutto, e come le differenze di ogni tipo debbano essere considerate una ricchezza da valorizzare e non un motivo per discriminare – spiega il consigliere – Questa marcia antirazzista nasce dall'impegno di numerose associazioni e sindacati nazionali e dalla società civile napoletana che fanno loro il segnale di rinascita delle coscienze emerso dalla manifestazione di Milano dello scorso 2 marzo". "Più saremo in marcia – conclude – e più il segnale arriverà forte".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento