rotate-mobile
L'evento

Al via il Pride a Napoli: attese 10mila persone

Concentramento a piazza Dante e poi corteo fino al lungomare

A Napoli è tutto pronto per la marcia del Pride. In piazza Dante, luogo del concentramento dei partecipanti all'iniziativa, già sono in centinaia le persone di ogni età. Moltissimi i cartelli, le bandiere arcobaleno, gli abiti, le coccarde e le collane multicolore. Il corteo partirà intorno alle 17 e attraverserà il cuore della città passando per via Toledo, piazza Carità, piazza Matteotti, via Medina, piazza Municipio, via San Carlo, piazza Trieste e Trento, piazza Plebiscito fino a raggiungere il lungomare da via Partenope alla rotonda Diaz dove, alle 21, prenderà vita lo spettacolo con la direzione artistica di Diego Di Flora.

Madrina dell'evento Anna Tatangelo, ma sul palco si alterneranno numerosi artisti tra i quali Paola Turci, Andrea Sannino e Ginevra Lamborghini. Questa edizione della manifestazione, il cui slogan è "Tutta n'ata storia" rievocando la celebre canzone di Pino Daniele, vedrà la partecipazione di un numero elevato di enti e associazioni. Secondo gli organizzatori sono attese 10mila persone con il triplo di adesioni in più rispetto agli anni passati. La tradizionale marcia per i diritti civili è stata preceduta, quest'anno, dal Pride Park: una settimana di confronti, dibattiti, spettacoli ed eventi negli spazi di Palazzo Fuga, sede del Real Albergo dei Poveri. Il Pride partenopeo è patrocinato dal Comune di Napoli, dalla Città Metropolitana di Napoli, dalla Regione Campania e il Consolato americano a Napoli. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il Pride a Napoli: attese 10mila persone

NapoliToday è in caricamento