Cronaca Pianura

Coronavirus, la denuncia: "Speculazione sulla vendita di alimenti e beni di prima necessità"

L'iniziativa alla IX Municipalità di Napoli

"A seguito delle numerose segnalazioni pervenute dai cittadini che lamentano un ingiustificato aumento dei prezzi sui generi alimentari di prima necessità tra cui frutta e verdura, sui prodotti per l’igiene della persona e quelli di prevenzione al Coronavirus come sanificanti e le famigerate mascherine, sulle quali stiamo assistendo una speculazione senza precedenti, questa mattina la terza commissione Consiliare della IX municipalità di Napoli si è riunita per elaborare un documento da inoltrare alle autorità competenti per fare luce sulla questione". A renderlo noto è il consigliere municipale di Fratelli d’Italia Pasquale Strazzullo, che è anche componente della commissione Commercio e Polizia Amministrativa della municipalità di Pianura e Soccavo.

"Unitamente al presidente della commissione Mario Gelormini e agli altri commissari che hanno partecipato ai lavori istituzionali - prosegue il consigliere Strazzullo - abbiamo ritenuto opportuno sollecitare la questione a tutela della cittadinanza che già sta vivendo un momento tragico sia dal punto di vista reddituale che sociale, alla Guardia di Finanza ed al nucleo di polizia amministrativa in forza alla Polizia Locale del Comune di Napoli".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, la denuncia: "Speculazione sulla vendita di alimenti e beni di prima necessità"

NapoliToday è in caricamento